Come scegliere l’avvolgibile più adatto: 3 situazioni tra le più comuni per te

Per il magazzino

La porta ideale per il magazzino è un cancello di tipo scorrevole che possa aprirsi e chiudersi all’occorrenza senza alcun tipo di fatica. Il cancello automatico che permette l’ingresso nel parcheggio antistante il capannone può essere aperto con il pulsante oppure inserendo la chiave. Chi non ha la chiave né il pulsante, dovrà suonare per poter entrare nel magazzino merci.  Un citofono può esser installato in maniera da verificare chi è all’ingresso. Inoltre, la fotocellula impedisce al cancello automatico di chiudersi mentre sta passando un mezzo. L’automatizzazione di un cancello per entrare in un magazzino può anche essere fatta in un secondo momento rispetto all’installazione.

Per il box auto

Il box auto è chiuso in maniera perfetta da un basculante avvolgibile che è una tipologia molto diffusa tra le serrande Roma. Anche in questo caso, l’avvolgibile può essere automatizzato in un secondo momento rispetto all’installazioni, anche se è stata un’altra ditta a occuparsi della fornitura. In tale modo non servirà scendere dall’automobile tutte le volte per aprire manualmente la porta del garage e sarà. Invece, più veloce e rapida l’intera operazione, così da non perdere tempo, soprattutto al mattino quando si è notoriamente di fretta.

Per il negozio

Per i negozi, le serrande Roma possono essere diverse, da scegliersi in base alle diverse esigenze. Se la parte che va chiusa è una porta e non una vetrina. La serranda di sicurezza, detta anche cieca, è perfetta perché sicura dato che gli elementi sono saldati insieme senza lasciare spazi vuoti. Se, invece, si ha dietro una vetrina e si ha il desiderio di mostrare i prodotti in vendita anche quando il negozio è chiuso, meglio scegliere una serranda a maglio tubolare o rotonda che ha proprio gli spazi per vedere oltre la serranda, anche se questa è una tipologia che viene considerata un po’ meno sicura, proprio a causa della presenza di questi spazi tra gli elementi che la compongono.