San Vincenzo (LI): quali sono le spiagge da frequentare

Il comune di San Vincenzo è una nota meta turistica tra il mar Tirreno e Ligure in Toscana. Poco a sud di Livorno, sorge questo comune in riva al mare la cui costa è conosciuta anche come costa degli etruschi per la presenza di ritrovamenti di questo popolo pre romano in tutta la zona. Ecco quali sono le san vincenzo spiagge divise in base al tipo di turismo che si desidera fare.

Per le famiglie: la Conchiglia

La spiaggia detta la Conchiglia è perfetta per le famiglie che infatti la frequentano spesso grazie a una serie di servizi e non solo. Il facile accesso alla spiaggia dalla strada, assicura l’arrivo di molte famiglie anche con bambini piccoli. L’arenile si caratterizza per la presenza di sabbia fine e dorata; il mare ha acque azzurre e il fondale scende in modo dolce così da permettere la balneazione sicura anche a chi non è un nuotatore provetto; i rischi per i bambini sono perciò minimi e in genitori possono stare tranquilli.

Per gli amanti della natura: Parco Rimigliano

Vicinissimo a San Vincenzo, il parco costiero di Rimigliano è balenabile. La spiaggia è davvero bella da vedere con dune di sabbia e arbusti come i pini maritini alle spalle. Ci sono dei servizi igienici pubblici e delle docce ma il resto è spiaggia libera così da poter avere il minor impatto possibile in questo meraviglioso tratta costiero che mantiene la sua naturalezza. Il paesaggio è davvero molto bello ed è possibile allungare lo sguardo verso l’orizzonte e scorgere le molte isole dell’arcipelago toscano.

Per i nudisti: Nido dell’Aquila

Per chi preferisce il nudismo, esiste una spiaggia dove è ben tollerato. Si tratta della spiaggia del Nido dell’Aquila. In Toscana è tollerato il naturalismo e qui è permesso farlo così da no dar disturbo a nessuno e stare in tranquillità, lontano da sguardi indiscreti. Le san vincenzo spiagge non sono nudiste ma dedicate per lo più alle famiglie ma qui esiste questa possibilità.

Sexy Shopy, lo store online dedicato all’eros

Oggi, con il diffondersi di una cultura orientata sempre di più verso il benessere, l’armonia e l’equilibrio del corpo e della mente, anche la vita sessuale ha acquisito un’importanza fondamentale, sia per le coppie che per i single. Avere fantasie e desideri erotici non è più considerato strano, anzi, oltre ad essere normale per chiunque, è un modo per prendere la vita con creatività, entusiasmo e libertà di espressione.

Perché allora non incentivare la fantasia e sviluppare le potenzialità erotiche e sessuali con qualche gadget piacevole, intrigante e coinvolgente? Su Sexy Shopy ognuno può lasciarsi catturare dalla voglia di sedurre e di coinvolgere il partner in un gioco di passione e desiderio, scegliendo l’accessorio più adatto al proprio carattere e allo stile di espressione sessuale preferito.

Nell’intimità di una coppia, non ci sono limiti nella ricerca del piacere e nel soddisfare i reciproci desideri. Utilizzare uno o più sex toy, indossare biancheria intima provocante, gustare quei cibi che favoriscono la carica erotica e sensuale sono tutti comportamenti mirati al raggiungimento di un piacere più intenso e prolungato e di una maggiore complicità.

Perché rivolgersi ad un sexy shop online

Acquistare i gadget erotici online è la soluzione ideale per avere a disposizione un ampio assortimento di prodotti di alta qualità, una serie di suggerimenti utili per trovare la propria dimensione ideale e un’assistenza professionale e accurata prima e dopo l’acquisto. Chi non ha ancora esperienza nell’uso di questi dispositivi, in questo modo ha l’occasione di scoprirne le funzionalità e le caratteristiche, e di individuare il modello più adatto per soddisfare i desideri e aggiungere una nota di trasgressiva sensualità al rapporto di coppia.

Un sex toy è un’idea regalo interessante per il partner, per un amico o un’amica con cui si è molto in confidenza, o semplicemente anche per sé stessi, per imparare a conoscersi meglio e per sorprendersi di fronte all’aspetto più erotico e conturbante della propria personalità.

Il gadget migliore per chi non ha esperienza

Uno dei sex toy più diffusi e utilizzati soprattutto da chi non ha ancora iniziato del tutto a conoscere questo tipo di prodotti è l’ovetto vibrante, un divertente giocattolo erotico tipicamente femminile ma destinato anche ad un piacere intenso e condiviso. Sostanzialmente, si tratta di un piccolo “ovulo” in materiale antiallergico, liscio e confortevole da portare che, trasmettendo una vibrazione modulabile, comporta come risultato una sensazione di piacere molto forte e spesso il raggiungimento dell’orgasmo.

Le dimensioni compatte e la forma tondeggiante dell’ovetto vibrante lo rendono perfetto anche per una persona che avesse da poco iniziato ad utilizzare questo tipo di strumenti di piacere: la scelta migliore per chi desidera iniziare a gestire con creatività sia il rapporto di coppia che l’autoerotismo. Alcune versioni di questo gadget sono infatti dotate di sistema di comando a distanza tramite tecnologia wireless e applicazione digitale, perfetto per le coppie che desiderano mantenere sempre vivo il gioco erotico anche nei momenti in cui si trovano in luoghi diversi e distanti.

Sigarette elettroniche e vantaggi: un risparmio assicurato!

Tra le News sigarette elettroniche più importanti in assoluto che spesso fanno cambiare idea a chi fuma da molto tempo ci sono quelle relative alle spese da sostenere per compare tutto quello che serve. È sufficiente fare un rapido calcolo per scoprire che è proprio vero e la soluzione per risparmiare e salvaguardare i propri guadagni è quella di passare alla sigaretta elettronica, detta anche e – cig, che è anche più salutare.

Uno sborso annuo davvero alto

Il costo delle sigarette è sempre molto alto anche per colpa delle accise imposte dalla Stato che hanno lo scopo di rendere sconveniente il loro acquisto perché dannoso per la salute, come succede con gli alcolici. Il costo mensile moltiplicato per i 12 mesi dell’anno dà una cifra davvero esagerata anche per chi fuma poco, solo una sigaretta al giorno. Tutti questi soldi possono essere risparmiati se si smette con l’abitudine del tabagismo, che è oltre tutto dannosa per la salute anche di chi sta vicino al fumatore per via del fumo passivo.

Non dimenticare gli accendini!

Non solo pacchetti e “stecche” di sigarette ma nel calcolare la spesa annua per fumare vanno anche inclusi gli accendini che hanno un costo medio che supera l’euro al pezzo. Un accendino dura davvero pochissimo per diverse ragioni: lo si perde o qualcuno se ne impossessa. La durata di un accendino fa sì che al mese si debbano spendere anche 5 euro per acquistarne di nuovi. Inoltre, va inclusa anche la spesa per il posacenere che però una volta acquistato dovrebbe essere sufficiente.

Una solo acquisto e poi basta

Una delle news sigarette elettroniche più interessanti e lette che c’è riguarda l’enorme risparmio che si riesce ad avere poiché la sigarette elettronica si acquista una sola volta e poi basta. L’unica spesa che si sostiene periodicamente è quella dell’acquisto del liquido da mettere nel serbatoio ma ogni confezione ha un durata davvero molto ampia poiché basta pochissima miscela per fumare più e più volte.

Scegliere il frigorifero giusto per te, ecco alcuni consigli

Vivere in una casa significa avere molte cose a cui pensare. Gli elettrodomestici per esempio non solo semplificano la vita, ma sono anche essenziali per certi verzi. Basta pensare al caro e vecchio frigorifero, come vivere senza quest’ultimo?

Oggi parliamo di come scegliere un frigorifero, le cose da sapere sono un po’. Tuttavia, garantiscono la scelta di un prodotto eccellente. Questo almeno secondo le proprie aspettative. Ci sono frigoriferi che hanno delle funzioni e caratteristiche splendide, ma naturalmente ci si allontana dalla media e si entra nella fascia di prezzo alta- elevata.

Ecco alcuni dati importanti attinenti all’acquisto di frigorifero:

  1. Classe energetica. La classe energetica è importantissima visto che si parla di consumi. Basta considerare che questo elettrodomestico è sempre in funzione, per cui è bene puntare almeno a un modello con classe A oppure A+
  2. Rumorosità. Il frigorifero è sempre acceso, quindi se rumoso non darà tregua quando si è in casa. Più silienzioso significa massima tranquillità
  3. Spie. L’elettrodomestico in questione è bene che disponga delle apposite spie, così che in caso rimanga aperto suonera ed emettera la luce che segnala di chiuderlo correttamente. Ci sono anche quelle che indicano quando manca la corrente
  4. Capienza. La capienza del frigorifero è tutto, ovvero un altro aspetto da non tralasciare. Si conta per lo più in base a quante persone vivono in casa. Per i single o comunque che non hanno nessuno in casa con se, un frigorifero da 150 litri è ottimo
  5. Tipologia no frost. Il frigorifero con freezer no frost semplifica la vita e allo stesso tempo migliora le spese sulla bolletta. Questo perché non si crea la brina e la temperatura interna rimane sempre ottima e quindi uniforme
  6. Due motori separati. Ci sono i modelli con due motori separati, questi sono rispettivamente per il frigo e il freezer. Ottimi perché possono funzionare anche separatamente.

Ci sono naturalmente altre cosa da tenere in considerazione. Ormai questo settore ha fatto passi da gigante. Concludiamo dicendo che un valido marchio su cui fare affidamento è la Frigo Beko. I modelli realizzati sono ottimi e adatti a ogni esigenza.

Seconde case al mare: sono davvero un investimento intelligente?

Molte persone che vorrebbero investire acquistando una seconda casa hanno dubbi in merito a dove dovrebbe essere collegata questa. Un consiglio molto valido che aiuta a fare un investimento intelligente è quello di prediligere una casa che sia situata al mare, preferibilmente in una zona dove il turismo ha una lunga storia ed è perciò ben avvito ed affermato. Le case in vendita a codigoro sono un’ottima opportunità di investimento per diverse ragioni, tra cui la possibilità di rivendere in futuro, affittare oppure semplicemente passare le vacanze senza spese.

Trascorre le vacanze estive

Ogni volta che c’è l’occasione giusta basta montare in macchina e raggiugere la casa in provincia di Ferrara per trascorre le vacanze. Anche un weekend lungo grazie a una festività diventa un’opportunità per sfruttare la casa vacanze al mare. Invece di spendere uno stipendio interno per 5 giorni di vacanza si può sfruttare la casa al mare e trascorre lì dei momenti di relax senza dover svuotare il portafoglio.

Acquistare per poi rivendere

Le case in vendita a codigoro sono un ottimo investimento per il futuro perché qui il mattone non cala il suo prezzo, anzi. Investire oggi nell’acquisto di una casa vacanza in provincia di Ferrara significa avere la possibilità di rivendere in futuro a un prezzo più alto; nelle zone molto turistiche come queste, il valore del mattone non cala ma permette di avere un guadagno se si dovesse decidere di rivendere in futuro. A pochissima distanza dal mare, una casa di questo tipo ha un enorme valore.

Destinare l’immobile all’affitto

Una casa a Codigoro nella provincia ferrarese può anche essere affittata nei periodi in cui non la si usa. Per avere un flusso di entrate che permette di ripagare l’investimento fatto per l’acquisto. Nei periodi in cui l’immobile non si usa per i propri scopi, questo può essere destinato all’affitto al fine di avere un flusso di entrate costante. Non è difficile dare in affitto un immobile di questo tipo dato che le richieste sono sempre moltissime, anche in bassa stagione.

Come curare bene la propria pelle

Sul sito www.lookdafavola.it potete trovare consigli utili per avere una pelle perfetta. Siete curiosi di conoscere qualche informazione che possa esservi d’aiuto? Continuate la lettura, vi accorgerete che la semplicità e l’utilizzo di prodotti di qualità e la strada giusta per una pelle giovane e in salute.

Consigli per una pelle perfetta

Avere cura di se significa fare uso di prodotti buoni, i quali non aggrediscono la pelle. Dovete pensare al vostro corpo come un tempio, quindi il massimo rispetto è richiesto.

Cominciamo dall’alimentazione, ovvero la prima regola che interessa la salute dell’organismo e dell’aspetto estetico. Mangiate cibi sani e ricchi di buone sostanze, quali vitamine, minerali, aminoacidi e non solo. Gli alimenti spazzatura e quelli molto elaborati sono appunto dannosi, questo vale anche per snacks e cibi ricchi di zuccheri. Insomma, la regola del tempio è sempre da tenere a mente! Latte e derivati sappiamo inoltre che non aiutano i soggetti con problemi di acne.

La pulizia della pelle è altrettanto utile, così come l’impiego di buone creme idratanti e dei detergenti. Comprare prodotti molto economici non significa aggiudicarsi oggetti utili al caso. Quando vi dedicate alla pulizia del viso ricordatevi che il lavaggio deve essere effettuato bene, inoltre serve l’uso di prodotti delicati. Insomma, per chi è alle prime armi può sembrare difficile ma non è affatto così. Si tratta solo di pratica e buon senso. Quindi ricordiamo:

  • Un buon detergente
  • Un’ottima crema idratante
  • Mangiare bene
  • I trattamenti non devono essere invasivi.

In commercio si trovano prodotti dalle molteplici azioni. Per esempio una crema idratante e anti-rughe è utilissima. Ma vi servono anche dei buoni consigli, altrimenti imparerete a vostre spese e ciò non è affatto piacevole. Per esempio, la qualità è tutto. Vi consigliamo di metterla sempre al primo posto, quindi quando avete davanti a voi una crema economica e una più costosa optate per quest’ultima. Questo discorso vale anche per il sapone!

Attenzione alle creme per la protezione dai raggi solari. Tali prodotti sono da usare sempre e naturalmente da acquistare con attenzione, visto che se ne possono trovare di ogni genere. Inoltre, anche il loro uso è da considerare per ogni periodo dell’anno e non solo in estate.

Come risolvere i problemi di coppia una volta per tutte

Avete mai pensato di rivolgervi ad uno psicoterapeuta per risolvere i vostri problemi di coppia? La maggior parte di voi probabilmente non ha nemmeno preso in considerazione questa ipotesi, eppure a quanto pare sembra che sia la via più efficacie per ritrovare la serenità e il giusto equilibrio nel proprio rapporto. Il problema maggiore è che spesso si pensa che sia normale: che il litigio faccia parte della normalità e che alcune incomprensioni non siano veri e propri problemi. Questo è vero: nella coppia così come in tutti gli altri rapporti interpersonali è normale che a volte si litighi, che si commettano degli errori, che si abbiano opinioni differenti. Se però questo avviene tutti i giorni e le ostilità iniziano a far parte della quotidianità allora c’è un problema da risolvere e più tempo si aspetta più sarà difficile affrontarlo con serenità.

La figura dello psicoterapeuta nei rapporti di coppia

Per trovare la giusta armonia all’interno del rapporto di coppia, lo psicoterapeuta può essere una figura molto utile, sotto diversi punti di vista. Nella maggior parte dei casi si decide di rivolgersi a questo professionista per cercare di salvare il proprio rapporto ormai profondamente in crisi: la psicoterapia viene quindi vista e vissuta come l’ultima spiaggia, il tentativo estremo di sistemare le cose. In realtà, lo psicoterapeuta può rivelarsi molto utile anche quando la coppia non è agli sgoccioli ma si trova solamente ad affrontare dei periodi di incomprensioni o litigi frequenti.

L’errore che commettono in molti è quello di aspettare. Aspettare che il rapporto inizi ad andare a rotoli, che si logori completamente, che diventi insopportabile e invivibile. Certo, spesso è proprio a questo punto che si arriva a dire basta e che ci si rende conto che bisogna trovare una soluzione e fare qualcosa se si vuole salvare il salvabile. Esistono però altre ragioni per rivolgersi allo psicoterapeuta e per farlo molto prima che il rapporto arrivi alla frutta. Spesso, quando si arriva allo scontro all’interno della coppia, il problema è la comunicazione. Ognuno dei partner è convinto di avere ragione e porta avanti le proprie convinzioni: in questo modo non si arriva da nessuna parte e il rapporto si logora sempre di più fino a quando si arriva al punto di non parlare nemmeno più perché diventa impossibile trovare un canale di comunicazione.

Uno psicoterapeuta a Trento ha aiutato moltissime coppie proprio in questo: a comprendere che in realtà esistono sempre due verità e che nessuno dei due partner detiene la ragione assoluta. Stare insieme significa ascoltare, imparare a confrontarsi ma spesso non ci si riesce senza l’aiuto di una persona esterna. Quando si va ad una seduta di psicoterapia di coppia e ci si trova davanti ad una figura professionale che conosce alla perfezione tutte le dinamiche di un rapporto, diventa tutto più semplice e si riescono anche a capire delle cose che prima erano offuscate da altri sentimenti. Ecco perché la psicoterapia può essere utile anche prima di arrivare alla frutta: a volte basta mettersi nei panni del proprio partner ma per farlo abbiamo bisogno di una spinta autorevole e competente.

Acquamarina, quali sono le caratteristiche di questa pietra

L’acquamarina è un minerale molto bello, appartiene alla famiglia dei berilli. La sua struttura è a cristalli prismatici. La colorazione dell’acquamarina varia dal verde all’azzurro chiaro, in base alla purezza, il luogo di estrazione, la lavorazione etc. Nelle gioiellerie se ne trovano le varietà più pregiate perché ottime per il commercio.

L’acquamarina pietra tuttavia non rara come in molti possono credere. Basta pensare che (al contrario di altre pietre) è possibile trovarne esemplari di notevoli misure. Viene intagliata benissimo grazie alla sua durezza. Il taglio a cabochon e quello a smeraldo sono appunto facilmente utilizzati.

Caratteristiche dell’acquamarina

L’acquamarina come detto precedentemente varia nelle colorazioni e il luogo di origine ne è una delle cause primarie. Ricordiamo inoltre che è molto dura come pietra. In Brasile (un comune denominato Santa Maria de Itabira) ne vengono ricavati esemplari color blu inteso e profondo. Se ne trovano anche di color verde- blu. Il minerale qui presente non è solamente ricercato dalle gioiellerie, anche molti collezionisti lo desiderano.

Il nome della pietra “acquamarina” fa puro riferimento alla sua colorazione, ovvero il verde- azzurro limpido. Infatti è molto affascinante come gemma ed è per questo che è anche popolare. Possiede ferro al suo interno, ricordiamo che quest’ultimo offre splendide sfumature alla pietra.

L’acquamarina (come per gli altri minerali) può essere soggetta a imitazioni. Falsi dunque che vengono venduti per veri e autentici esemplari! La sua autenticità deve essere affermata da un esperto del settore. Quindi la provenienza anzi tutto, dopodiché è bene farla esaminare. Le varietà sono numerose, ma quelle di maggior interesse sono o blu saturo oppure turchese molto intenso.

Vogliamo ricordare che l’acquamarina di qualità, è impiegata anche per l’estrazione del berillio. Tale elemento è comune nell’industria aerospaziale!

Storie e leggende

L’acquamarina (come per altre pietre) possiede le sue storie e leggende. Generalmente questi racconti e fiabe interessano i segreti e misteri più celati negli abissi. I marinai per esempio considerano l’acquamarina una pietra ottima come portafortuna. Nell’antica Roma era considerata una specie di bussola per evitare così di perdersi nel mare.

La cimice spia: che cos’è e che caratteristiche ha

Chi ha ancora sentito parlare delle cimici spia può averlo fatto anche nel quotidiano, non per forza mentre guardava un film di spionaggio. La cimice spia infatti ha un uso molto più comune di quello che si possa pensare e non è solo un dispositivo utilizzato per scopi di spionaggio internazionale. Lasciando da parte la produzione letteratura e cinematografica, vediamo di capire meglio di che cosa si tratta e come funziona questa apparecchiatura che è molto più diffusa di quello che molti sono portati a credere.

Che cos’è

Questo apparecchio prende il nome di cimice perché si tratta di una specie di microfono dalle dimensioni davvero piccole, tanto da essere paragonabile a un insetto. Il microfono nascosto può esser messo in un posto qualsiasi senza che venga scoperto perché non emette alcun tipo di suono o di luce per cui risulti invisibile e non rintracciabile a occhio nudo; solamente con apposite apparecchiature è possibile rilevare un dispositivo di questo tipo.

Quali sono le caratteristiche tecniche

Un registratore spia ha delle dimensioni davvero ridotte e può essere portato addosso per registrare ogni genere di conversazione al fine di raccogliere anche prove da presentare alle forze di polizia o anche a un avvocato per ricevere la dovuta tutela. Le cimici spia hanno un buon raggio di azione infatti sono in grado di registrare un suono di buona qualità anche il rumore di sottofondo è molo, come quello che viene generato da una strada molto trafficata. Anche se il microfoni spia è in una borsa o in uno zainetto, si riesce a registrare la conversazione. La batteria di questi dispostivi è a lunga durata così da poter registrare anche per 12 ore di fila e può essere ricaricata.

L’interruttore della spia serve per attivare la registrazione e chiuderla dopo aver finito. I dispostivi di sorveglianza come sono le cimici spia hanno una memoria molo ampia, infatti spesso possono contenere anche 36 ore di file audio che poi sono scaricabili su computer.

Come diventare vetraio, alcune cose da sapere

Quella del vetrario Roma o di qualsiasi altra città è una professione molto ricercata. In questo articolo vediamo come intraprendere la strada e di cosa si occupa nel dettaglio un vetraio.

Il vetraio è quel professionista che si occupa di tagliare il vetro e rifinirlo. Lo fa per i propri clienti, su commissione. Chiaramente chi intende avvicinarsi a questo mestiere deve farlo con passione. Ma non base. Oltre che essere una persona molto precisa, deve anche avere una certa formazione artistica.

Dovete sapere invece che occorre come prima cosa aver frequentato la scuola media superiore, possibilmente il liceo artistico. Dopo è possibile frequentare corsi come quello per maestro vetrario che vengono anche organizzati dagli enti pubblici, i quali non richiedono di solito il pagamento da parte dell’iscritto. Una volta ottenuto il diploma di Maestro di Arte Vetraria, potete iniziare a lavorare all’interno dei laboratori di vetrai o vetrai artistici.

Prima di pensare di mettersi in proprio occorre chiaramente comprendere i trucchi del mestiere, lavorando nei laboratori come apprendista. Così facendo è possibile apprendere e padroneggiare bene le tecniche di lavoro. Ma di cosa si occupa un vetraio? Volendo infatti potete specializzarvi in qualcosa, come la realizzazione delle vetrate artistiche.

  • Il vetraio si occupa di tagliare il vetro, al fine di poter dar vita a vari oggetti. Basta pensare ai box doccia, i vetri delle finestre, gli specchi, i vari oggetti decorativi, ma anche pareti scenografiche adatti agli uffici, alle strutture lussuose…
  • Alcuni vetrai si occupano anche di decorazioni artistiche su vetro. Una cosa molto ricercata, specialmente negli ambienti di lusso dove il vetro diventa un vero e proprio elemento di decoro all’interno di un’abitazione.

Il vetro all’interno di un’abitazione può diventare il materiale principale di decoro. Sono molte le persone che lo scelgono con questo scopo. Un vetraio perciò, deve saper usare il vetro per creare forme di arredamento vere e proprie.