Prendersi cura della propria salute? Facile con www.scienzadelbenessere.it!

Ami prenderti cura di te stesso, della tua forma fisica e della tua salute? La prima cosa che dovresti fare è tenerti sempre informato e andare alla ricerca delle notizie più aggiornate e valide sui temi della salute e del benessere. Siti come www.scienzadelbenessere.it potrebbero esserti di grande aiuto in questo senso: dalle guide alimentari dedicate a chi sta bene ma vuole perdere qualche chilo in più dovuto agli accessi delle feste, a tutte le ultime scoperte scientifiche, dentro c’è quello di cui hai bisogno per prenderti correttamente cura del proprio corpo (e non solo!).

Quando e perché leggere i consigli di www.scienzadelbenessere.it

Correttamente perché, se c’è un effetto indesiderato della grande disponibilità di informazioni scientifiche sul web, è proprio la loro incompletezza, parzialità, non verificabilità, qualche volta vera e propria scorrettezza. Dei tanti siti che pubblicano notizie e aggiornamenti a tema scienza, salute e benessere cioè ce ne sono alcuni che non sempre guardano alla componente di servizio verso il pubblico e, così, si ritrovano a condividere informazioni anche potenzialmente dannose per gli utenti o che, se non lo sono, possono comunque trarli in inganno. Il pregio di siti come www.scienzadelbenessere.it è, invece, una grande accuratezza dei contenuti, anche grazie a un team dedicato di professionisti e appassionati della materia. Il tutto reso assolutamente leggibile, accessibile da una struttura semplice, di facile navigazione, immediatamente comprensibile a tutti. Chiunque, insomma, in posti come questi può subito trovare:

  • le ultime notizie e gli ultimi aggiornamenti dal mondo scientifico, inteso ovviamente a trecentosessanta gradi;
  • guide e tutorial per chi voglia prendersi cura di sé stesso: come fare lo scrub giusto? quando e perché prenotare una visita specialistica? quali rimedi naturali e della nonna sono più adatti per il proprio malessere? sono infatti tutte domande a cui si può facilmente trovare risposta leggendo contenuti come questi;
  • una serie di consigli per il relax della persona: chi abbia una certa familiarità con questi argomenti, infatti, sa bene che la salute fisica e quella mentale sono più che strettamente collegate e che, a volte, sapersi rilassare cura più e meglio di qualsiasi altra terapia
  • esattamente come fanno gli esercizi fisici: spesso chi si imbatte in siti come scienzadelbenessere.it infatti è perché è alla ricerca di consigli, spunti, piani per l’allenamento, convinto (a ragione!) che il movimento non possa far altro che bene al suo organismo;
  • diete e stili alimentari consigliati sono, poi, un’altra sezione immancabile e molto visitata da chi vuole perdere peso o rimettersi in forma seguendo l’ultimo trend in voga sulle star a chi, invece, vuole o ha bisogno di intraprendere un regime dietetico particolare (vegano, gluten free, eccetera) e necessità di tutte le dritte giuste per farlo;
  • senza contare le curiosità: nonostante ci viviamo ogni giorno a (strettissimo!) contatto, il nostro organismo rimane spesso il più grande dei misteri, ci sono così molte curiosità che non tutti conoscono e che, invece, potrebbero essere di grande aiuto nella cura della propria forma fisica.

Ncc: di che cosa si tratta, a che serve e che vantaggi ha

Noleggio con conducente: che tipo di servizio è

Il servizio di autonoleggio con autista privato è un innovativo sistema che permette di avere un’automobile di lusso senza doverla guidare grazie all’autista privato. Finalmente è arrivato un sistema valido per girare in città senza dover usare i mezzi pubblici o i taxi.

Noleggio con conducente: a che cosa può servire

Un servizio di ncc Roma è davvero molti utile in diverse situazioni. L’automobile a noleggio con il suo autista privato serve soprattutto a chi è stufi di dover girare per la città con i mezzi pubblici sempre in ritardo o peggio assenti del tutto o con un taxi costoso che fa prendere un sacco di tempo. Per spostarsi in città e arrivare puntali a ogni appuntamento, sia di lavoro o di altra natura, il noleggio con l’autista privato è quello che ci vuole. L’automobile a noleggio con conducente serve anche per organizzare un tour turistico in città senza dover fare affidamento sui mezzi pubblici né camminare per chilometri, svincolandosi una volta per tute dai tediosi viaggi organizzati con le comitive in pullman. Un servizio di questo tipo serve anche agli sposi: la loro automobile con l’autista è il miglior sistema sotto ogni punto di vista.

Noleggio con conducente: i massimi benefici

Scegliendo il pratico servizio di Ncc Roma sono moltissimi i benefici a cui si ha accesso, primo tra tutti il fatto di avere un mezzo comodo che è indispensabili per muoversi in città ma in particolar modo se il viaggio da fare è un po’ più lungo. L’autista alla guida conosce bene i percorsi migliori per arrivare a destinazione senza perdite di tempo affinché gli orari vengano sempre rispettati. Non esiste il problema di dover cercare un’altra automobile: dopo aver fatto una fermata, l’autista aspetta fuori così da ripartire subito senza perdere tempo nel cercare un altro mezzo. Il costo è fisso non si paga in base al chilometraggio come capita coni taxi che spesso allungano la strada apposta per tale ragione.

Le caratteristiche degli orologi Timex

Il marchio di orologeria americano Timex è tra i più noti e storici del settore, già conosciuto nella seconda metà dell’Ottocento, e divenuto in breve tempo un vero simbolo di tradizione, innovazione, qualità e alta tecnologia. Si può dire che gli orologi Timex appartengano alla cultura di almeno quattro generazioni, e oggi si sono evoluti fino a raggiungere la massima perfezione, proponendo modelli in cui l’eleganza del design italiano incontra la precisione dell’ingegneria tedesca. Inoltre, l’azienda ha saputo rinnovarsi nel corso dei decenni, mantenendo uno stile inconfondibile, ma adeguandosi in modo da raggiungere prestazioni sempre più elevate e proporre collezioni adatte a soddisfare qualsiasi preferenza di stile. Attualmente gli orologi Timex si suddividono in diverse serie, dai cronografi classici ed eleganti, ai modelli ispirati all’orologeria militare, resistenti e di alta qualità, ai veri e propri dispositivi digitali adatti ad affrontare qualsiasi tipo di impresa sportiva e di escursione.

Una collezione per chi ama la raffinatezza

Tra gli orologi Timex, i modelli più classici si distinguono per il design semplice ma raffinato, ispirato alle storiche collezioni realizzate dal brand americano, ma impreziositi da dettagli unici, colori di tendenza, cinturini fantasiosi e altre caratteristiche innovative. La capacità del marchio di coniugare perfettamente la qualità e il prezzo, ha indubbiamente contribuito a realizzare il successo dell’azienda, che da decine di anni produce magnifici orologi animati da un meccanismo analogico al quarzo preciso e affidabile. La vasta gamma di modelli che l’azienda è in grado di proporre, è ideale per soddisfare qualsiasi esigenza estetica o tecnica, e per aggiungere una nota di eleganza e originalità al look. Alcuni orologi Timex sono progettati specificamente per soddisfare le richieste degli sportivi, offrendo una serie di funzionalità e di prestazioni interessanti, dalla resistenza all’acqua e alla pressione, alle rilevazioni cronometriche.

Prestazioni di alto livello per lo sport

Gli orologi della collezione Ironman di Timex si distinguono per l’estetica tipicamente sportiva, i materiali resistenti, come il silicone e la resina, e la possibilità di impostare una serie di funzioni estremamente sofisticate. Inoltre, questo tipo di orologio può essere connesso al proprio computer tramite l’app dedicata, per tenere traccia dei propri allenamenti, verificare i progressi e raggiungere gli obiettivi prefissati. I modelli della serie Ironman sono disponibili anche nella versione femminile e, pur trattandosi di dispositivi dedicati soprattutto al movimento, all’outdoor e all’allenamento quotidiano, mantengono comunque le caratteristiche di un design piacevole, essenziale e adatto a qualsiasi abbigliamento.

Colore e fantasia per gli orologi di tendenza

Weekender è la linea più trendy tra gli orologi Timex, studiata per i giovanissimi, e per chi desidera un dispositivo affidabile, preciso ma nel contempo spiritoso e alla moda. Questa serie di orologi offre la particolarità di poter scegliere tra diversi cinturini, realizzati in tessuto tecnico di nylon o in silicone, e in una serie di colori vivaci, a tinta unita o a righe. Leggero e raffinato, l’orologio Weekender di Timex è facilmente personalizzabile, si adatta ad un abbigliamento classico o sportivo, ed è disponibile in tante varianti di finiture e di colori.

Mini-trolley: come scegliere quella giusta

Viaggiare in maniera comoda non è affatto impossibile, basta sapere alcune cose che più avanti vedremo. Oggi parliamo di minitrolley, piccole valigie con le ruote nate per permettere a chi viaggia di spostarsi senza problemi.

Pensate ai vantaggi che un piccolo trolley può fornirvi. Le dimensioni sono sempre state un problema quando si viaggia in aereo e diciamocelo, considerando che questi mezzi di trasporto sono i più sicuri e veloci perché non farne uso? Gli aerei infatti permettono lunghi viaggi anche a costi ridotti, quindi un vero peccato non poterli sfruttare no?

Ovviamente potete viaggiare con il vostro veicolo personale, come con altri mezzi a pagamento tra cui treno e nave. In ogni caso il trolley è senza dubbio utile visto che non è ingombrante, contiene tutto il necessario e non crea limitazioni di nessun tipo.

In molti sono per le valigie grandi, ma quest’ultime servono veramente? Adesso se dovete andare 2-3 settimane in vacanza non stiamo a dirvi di portarvi il mini trolley. È ovvio che vi occorre un bagaglio capiente dove lo spazio non possa mancare, ma per un semplice weekend diventa una fatica inutile la valigia grande non trovate?

Mini trolley: vantaggi

I mini trolley sono prodotti che nel mercato hanno avuto un enorme successo. Questo perché? Naturalmente perché possono accontentare ogni minimo aspetto che il consumatore cerca. Scopriamo un po’ di più sui vantaggi correlati a queste mini valigie a mano.

  • Si trasporta senza difficoltà, sembra quasi di non averlo a portata di mano
  • Ci sono modelli molto belli studiati nei minimi particolari
  • Leggeri e comodi, hanno infatti numerose recensioni positive da parte degli utenti
  • Chi viaggia in aereo lo utilizza senza difficoltà in quanto bagaglio a mano
  • Possono accontentare chiunque data la vasta scelta che offrono questi articoli da viaggio
  • In automobile entrano senza occupare troppo spazio, basta aprire il bagagliaio ed è fatto

Solitamente chi viaggia e pernotta per poco tempo in un posto non paga per una stanza grande! È  più facile infatti che la scelta ricada su qualcosa di piccolo, come un affittacamere e non necessariamente un albergo. In queste situazioni lo spazio conta moltissimo visto che si è già abbastanza sacrificati. Ed è qui che una valigia grande risulta scomoda, al contrario di un piccolo trolley di cui non vi accorgerete della sua presenza.

Nelle compagnie aeree ci sono diverse regole che costringono i viaggiatori a muoversi con attenzione. Quindi prima di tutto è bene conoscere tutto quello che riguarda l’agenzia selezionata. Ovvero quando cominciate a cercare una compagnia aerea assicuratevi di aver letto ogni condizione e solamente dopo procedete alla prenotazione. Dunque per la vostra tututela specie a livello economico controllate sempre prima di partire.

Ricordiamo che il bagaglio a mano (generalmente) non è conteggiato. Quindi se avete il vostro mini trolley con voi, potete usufruirlo per viaggiare senza problemi. Liberi e spensierati, un viaggio così non vi sembrerà vero se ne avete già avuto uno in precedenza con le normali valigie.

Come funziona l’investimenti in obbligazioni venezuelane 2027: tutti i vantaggi e i rischi di questa operazione

Le obbligazioni e i buoni del tesoro: come funzionano

Ogni Stato al mondo emette una serie di obbligazioni e buoni del tesoro che i singoli cittadini possono acquistare. Si tratta di prodotti finanziari molto diffusi che permettono allo Stato di ricevere finanziamenti in cambio della restituzione del capitale investito più gli interessi. In tale maniera, l’investitore vincola una soma di denaro per un certo periodo di tempo con la promessa che questa venga restituita alla fine del periodo, maggiorata degli interessi che vengono, di solito, pagati periodicamente. Non solo i singoli investitori, ma anche altri soggetti possono sottoscrivere questi tipo di obbligazioni, come per esempio gli Istituti Bancari.

Il problema nasce nel momento in cui uno Stato deve emettere sempre più buoni e obbligazioni del tesoro per poter coprire la restituzione del capitale più gli interessi dei buoni in scadenza già emessi negli anni passati. Questo è uno dei problemi che sta alla base dell’indebitamento pubblico: una sorta di circolo vizioso che può diventare un problema. In assenza di crescita del PIL, uno Stato può indebitarsi così tanto da fallire e perciò diventare insolvente perché impossibilitato a restituire il denaro preso in prestito dai singoli.

Gli Stati che hanno un sistema economico solido e in crescita emettono titoli che hanno un interesse basso ma che verranno di certo rimborsati alla scadenza ma non è lo stesso per i Pesi che hanno un’economia meno stabile. Paesi molto solidi come quelli europei mettono titoli che sono perfetti per i piccoli risparmiatori perché senza rischi ma chi è alla ricerca di un colpo grosso deve puntare su titoli di Paesi che sono più in difficoltà, a patto di voler correre tale ischio.

Il caso del Venezuela: i rischi e i vantaggi

Le obbligazioni venezuela 2027 sono un prodotto finanziario che ha le caratteristiche dei buoni del tesoro descritte sopra. La particolarità che le rendere attrattive per certi soggetti è la loro reddittività: essendo il Venezuela un Paese con un’economia non molto stabile, il rendimento è molto alto. Chi ha una buona propensione al rischio e si sente pronto a rischiare un po’, avrà la possibilità di ricevere molti interessi vincolando un capitale, comprando queste obbligazioni. L’orizzonte temporale di 10 anni per la scadenza delle obbligazioni venezuela 2027 è molto ampio perciò si potrebbe affermare che ci sono buone prospettive di crescita per questo Paese che potrebbe tornare solido e avere così tra 10 anni il denaro necessario per coprire tutte le obbligazioni scadute, diventando solvibile affinché ogni investitore che ha comprato questo tipo di prodotto veda tornare indietro la cifra investita, avendo anche ricevuto tutti gli interessi correlati.

Esistono però anche dei rischi correlati alle obbligazioni venezuela 2027. Come anticipato prima nella guida, le obbligazioni emesse dal Venezuela hanno un interesse molto alto che permette di avere un buon guadagno ma che non è certo. Il motivo di mettere un interesse così alto è procoio nella volontà di attrarre maggiori capitali nelle casse dello Stato che però non è certo di poter restituire la somma alla scadenza. Insomma, questo tipo di obbligazioni venezuelane hanno un buon rendimento ma che non è sicuro.

Scopri Merano, la città del benessere

A Merano si sta bene. Lo sapeva Elisabetta di Baviera, nota ai più come Principessa Sissi, che soggiornò nella cittadina durante la seconda metà del secolo XIX; lo sanno anche i moltissimi visitatori meno illustri, che da allora hanno voluto raggiungere questo comune del Südtirol, divenuto ormai noto a livello internazionale come luogo di cura. Perché?

Il clima, mite e submediterraneo, certamente ha svolto un ruolo importante per il conseguimento di questo status. Le temperature, infatti, sono piacevoli per la gran parte dell’anno: se in inverno la media massima si attesta intorno ai 7° centigradi, in primavera e in autunno sfiora i 18°, mentre in estate può toccare anche quota 30°. L’ottima qualità dell’aria è un toccasana per fare “respirare” i polmoni; l’associazione tra Merano e benessere, però, deve molto anche a due edifici.

Il primo è il Kurhaus (letteralmente, casa di cura). Questo capolavoro in stile liberty progettato da Josef Czerny e inaugurato nel novembre del 1874, ha conosciuto nel corso dei decenni numerosi ampliamenti e importanti ristrutturazioni; oggi è diventato uno dei più affascinanti teatri dell’Alto Adige, con ben 13 sale tra cui spicca la Kursaal, tonda e spettacolare. Il secondo complesso – per quanto strettamente legato al primo –, che ha consentito a Merano di raggiungere l’attuale fama, è quello termale. Le Thermen Meran, site nelle immediate vicinanze del Kurhaus, vantano ben 25 piscine circondate da un parco esteso e rigoglioso. Non mancano le saune, numerose zone Spa, un fitness center, un parrucchiere e uno spazio gratuito destinato ai bambini; l’alta qualità dei trattamenti benessere rendono questo luogo un punto di riferimento per l’intera regione. Se foste interessati a farci un salto nel corso della vostra vacanza a Merano, a questa pagina potete trovare i prezzi e gli orari di apertura.

Un’ulteriore fonte di benessere, ancorché indiretto, è Castel Trauttmansdorff, la residenza che ospitò Sissi e che la vide passeggiare nei giardini che oggi, almeno informalmente, portano il suo nome. È impossibile, infatti, non trarre giovamento da una passeggiata attraverso gli oltre ottanta ambienti botanici racchiusi nel parco. Merano, comunque, è molto di più di un “luogo di cura”: ai turisti sa offrire anche un’architettura di prim’ordine, le piste da sci di Merano 2000 e i frequentatissimi mercatini di Natale. Se volete saperne di più potete leggere questo approfondimento ospitato su expedia.it, che vi permetterà anche di prenotare un albergo o un B&B a Merano per il periodo che vi interessa!

Quando serve chiamare un carro attrezzi? 4 situazioni di emergenza

Un incidente

Se siete coinvolti in un incidente non vi resta che chiamare il soccorro stradale per poter trasportare la vostra automobile incidentata presso l’officina meccanica più vicina. Il carro attrezzi può rimorchiare l’automobile e portarla dallo sfasciacarrozze se dovesse aver subito danni ingenti. Non tenete mai di andare in giro con la vostra automobile incidentata perché è molto pericoloso, potrebbe esserci un danno molto grave che voi non vedete perché interno e potreste peggiorare la situazione e farvi del male.

Una ruota forata

La ruota a terra è una condizione che può capitare a tutti quanti ma è facile trovare presto la soluzione da soli senza che debba intervenire nessuno. Se però non site capaci di cambiarla oppure manca un pezzo nel kit per la sostituitone, come il cric, per esempio, allora vi tocca chiamare il soccorro stradale che vi resta tutto il supporto professionale di cui avete bisogno.

Il parabrezza scheggiato

Se avete il parabrezza scheggiato per colpa di un piccolo sassolino che lo ha colpito è molto pericoloso girare in queste condizioni perché il vetro si potrebbe infrangere da un momento all’altro anche senza nessuna causa apparrete. Se il parabrezza si spacca in mille pezzi dovete subito chiamare il carro attrezzi poiché non potete girare senza il vetro davanti per diverse ragioni: la visibilità scarsa e anche il rischio di incorrere in salatissime sanzioni se venite fermati da una voltante.

L’uscita di strada

Non fidatevi a far rimorchiare l’automobile ad un altro mezzo, per grande che possa essere poiché il carro attrezzi è l’unico che può farlo in piena sicurezza. Nel tentativo di tirar su la vostra automobile potrebbe essere fati altri danni perciò chiamare sempre e solo gli esperti del soccorso stradale, servizio gratuito se siete cosi o se la vostra assicurazione lo comprende perciò non esitate a farlo. Uscire di strada è comune in caso di pioggia forte, neve, ghiaccio o anche per evitare un ostacolo sulla strada.

Per info e/ o prenotazioni: www.carroattrezziroma.info/carroattrezzi-roma-nord/

4 ottime ragioni per installare subito una tenda a pergola

La protezione dai raggi solari

La pergotenda Roma serve, anzitutto, per avere protezione dai raggi solari. In particolar modo nelle ore centrali della giornata, il sole può esser incandescente tanto da non poter stare fuori. Una tenda da sole a pergola aiuta ad avere un luogo ombreggiato dove potersi rilassare. Le tende da sole di questo tipo offrono più che altro una protezione di tipo superiore. Le pergotende sono una delle poche soluzione che c’è per ombreggiare luoghi piuttosto estesi, come un giardino o anche un terrazzo.

La possibilità di sfruttate al massimo lo spazio fuori

Installando ora una tenda da sole di questo tipo c’è finalmente la possibilità di sfruttare al massimo lo spazio verde fuori. Chi ha comprato un piccolo appartamento con un bel giardino a maggior ragione ha bisogno della pergotenda Roma poiché lo spazio che vien ombreggiato dalla tenda può essere arredato secondo il proprio gusto e destinato a qualsiasi uso. Lo spazio fuori diventa una sorta di stanza in più dove è possibile mangiare, rilassarsi, studiare, giocare, allenarsi o anche ospitare parenti e amici.

La minore burocrazia per l’installazione

Oggi è molto più facile avere una pergotenda Roma poiché la burocrazia è stata notevolmente alleggerita rispetto al passato. Prima è era necessario chiamare un geometra per farsi fare dei progetti da presentare poi in comune al fine di ottenere i permessi per effettuare ei lavori di installazione della struttura fissa. Oggi no è più necessario richiedere il permesso nonostante si tratti di una struttura fissa.

La maggiore privacy

Un’altra ragione per installare una tenda da sole a pergolato è anche quella di avere una privacy maggiore spesso infatti, il giardino si trova in un punto in su cui affacciano molte finestre dei condomini dei piani superiori e delle case vicine perciò ci si può sentire un po’ osservati mentre si sta fuori in giardino. Se ci sono alcuni vicini piuttosto curiosi, la tenda da sole aiuta a tenerli lontani perché riparare dagli sguardi indiscreti.

Come funziona un centro che recupera metalli: tutti i segreti che non vi hanno mai svelato

Il centro di recupero metalli Milano è quello che stavate cercando se volete avere una soluzione pratica e veloce per avere un’immediata entrata economica, soprattutto alla fine del mese. Questa è l’unica attività che vi permette oggi di aver un guadagno netto da spendere come volete senza dover fare nulla di che. È sufficiente raccogliere del metallo, anche rottami poiché non importa il loro stato di conservazione. Ciò vuol dire che potete ricavare qualcosa anche dal ferro arrugginito perciò non buttate lo via ma portatelo in un centro che lavora in questo settore.

La fase della valutazione

In un centro per il recupero metalli Milano, i rottami che avete portato si valutato tramite la pesatura poiché vengono pagati al peso. I metalli, qualsiasi tipo siano, si pagano in base al loro peso perciò per assegnare loro un valore si devono pesare. I metalli vengono divisi per tipo e poi pesati uno per volta. Una volta che si ha il loro peso, lo si moltiplica per la quotazione così avete l’ammontare del vostro guadagno. Ogni passaggio in questa fase deve essere svolto a vista così potete seguire le operazioni e verificare anche la correttezza e l’onestà del dipendente.

La fase del pagamento

Non appena i vostri rottami ferrosi vengono pesati e gli si assegna un valore, venite immediatamente pagati senza che vi siano inutili attese che fanno perdere la pazienza. Il pagamento presso un centro che ora in questo settore avviene subito e la somma che deve esser corrisposta non viene attesa molto. A prescindere dall’ammontare della somma di denaro che deve esservi fata, questa viene consegnata subito e tutta in una volta, cioè in una soluzione unica così non siete costretti a tornare il girono dopo o i successivi per il saldo. se lo preferite, potete ricevere la somma in pratici contanti. Inoltre, va detto che il denaro corrisposto è netto poiché non ci sono tasse da pagare. Non ci sono vincoli alcuni perciò potete decidere di spendere questi soldi nel modo che più vi aggrada.

Packaging farmaceutico, cos’è e di cosa si occupa

E’ noto ormai a tutti che il packaging è importante per promuovere l’acquisto di un prodotto. Questo vale anche nel ramo farmaceutico. Il consumatore si lascia influenzare molto dall’estetica e dalle confezioni quando si trovano a decidere se acquistare un oggetto invece di un altro.

Pensate che oggi come oggi, circa il 70% delle vendite è fatta proprio in base all’estetica del prodotto. Per il consumatore è quasi fondamentale. Nel campo dei farmaci passa in secondo piano questa cosa perché in fin dei conti compriamo le medicine in base ai bisogni e le prescrizioni mediche. E’ vero anche che dalla confezione di un farmaco non ci aspettiamo un’estetica accattivante (come potrebbe essere per un profumo), ma piuttosto una pulita, ordinata e con le informazioni essenziali. Questo dona fiducia nella persona che deve comprare e assumere il farmaco.

Un farmaco deve mostrare chiaramente qual è il principio attivo, deve dire qual è la dose della singola compressa, il produttore, gli altri componenti presenti al suo interno. Occorre la confezione originale, che fa distinguere un prodotto dagli altri che sono presenti in commercio. Deve perciò saper comunicare in modo molto chiaro.

Il packaging farmaceutico è importantissimo. Devono essere riportate le informazioni complete ed esaustive riguardo al farmaco e devono risultare, per quanto possibili, comprensibili. Importante quindi per l’azienda che si occupa del packaging di saper trasmettere i valori della causa farmaceutica oltre che le giuste informazioni. Le aziende investono molto sulle confezioni. Tra l’altro l’industria farmaceutica è in crescitae secondo l’OMS nel 2017 ha avuto una crescita di centinaia di migliardi di dollari. L’effetto collaterale è quello dei farmaci contraffatti. Circa l’1% dei prodotti farmaceutici è contraffatto, solo nei paesi sviluppati. Se si guarda in tutto il mondo, la percentuale sale al 10%. Sono due fattori collegati. La direttiva UE offre indicazioni chiare per arginare il problema. E’ importante curare la confezione, in modo da dare sicurezza ai pazienti e ridurre o eliminare i prodotti contraffatti in commercio.

Guardando al settore generico del packaging invece, è stato stimato un valore di 38 miliardi di euro. Di questa somma, 8 miliardi sono dati dai beni strumentali, i quali sono ottenuti da Ipack UMA, sui dati ANIMA e UCIMA del 2014. Come beni strumentali s’intendono le macchine, i sistemi e le tecnologie. 30 miliardi sono invece dati dal settore imballaggi, dove ci sono appunto il packaging e i materiali.

Le tecnologie e le macchine, per quanto riguarda quello che viene realizzato in Italia, è considerato un’eccellenza assoluta. Si parla di un export del 70%, che è superiore a quella del packaging. La filiera italiana conta invece circa 139.167 addetti complessivi, di questi, circa 105 mila sono nel settore imballaggi mentre il restante nei beni strumentali.