Compravendita Rolex: rivolgersi solo ad un centro specializzato

Un orologio di prestigio, come è appunto un Rolex autentico, possiede un valore notevole, che spesso nel corso del tempo tende ad incrementarsi e a raggiungere quotazioni anche molto elevate. Questo significa che acquistare un Rolex può essere un investimento molto interessante, e spesso anche molto più vantaggioso sotto l’aspetto economici al confronto con l’acquisto di beni di altro genere.

 

Infatti, un cronografo Rolex, sia nuovo che usato o d’epoca, si rivaluta continuamente e può essere rivenduto in qualsiasi momento, considerando che il settore dell’orologeria di lusso e di alto livello non subiscono le fluttuazioni del mercato e mantengono un valore costante che tende inoltre ad incrementarsi.

 

Alcuni modelli storici di orologio Rolex hanno raggiunto infatti quotazioni davvero molto alte e sono sempre ricercati dai collezionisti, disposti a spendere cifre anche considerevoli. Ovviamente, per conoscere il valore di un Rolex ricevuto magari in regalo o in eredità, è necessario rivolgersi ad un centro specializzato, in grado di offrire una consulenza professionale e di esaminare con attenzione l’orologio.

 

Il centro compro Rolex Monza permette appunto di richiedere la valutazione e il controllo di orologi Rolex di qualsiasi epoca. La presenza di un team di tecnici esperti consente di chiedere una perizia accurata al fine di accertarsi dell’autenticità del proprio orologio e, al contempo, di conoscerne con precisione il valore e la quotazione in caso di vendita.

 

Cosa determina il valore di un orologio d’epoca

 

Gli orologi Rolex hanno mantenuto il prestigio nel corso del tempo in quanto sono da sempre progettati e realizzati sulla base di standard qualitativi elevatissimi, possiedono un notevole valore legato al meccanismo sofisticato e alle funzioni del cronografo, con l’aggiunta di un design studiato nei minimi dettagli e di materiali pregiati, oro, platino, acciaio, pietre preziose.

 

La presenza sul mercato di molti contraffattori e truffatori richiede necessariamente una perizia tecnica sofistica ogni volta in cui avviene una compravendita, sia per chi desidera acquistare un nuovo orologio o iniziare una collezione, sia per chi al contrario abbia intenzione di vendere il proprio al fine di ottenere in tempo breve una certa liquidità.

Come si pulisce lo scaldabagno?

Lo scaldabagno aiuta a riscaldare l’acqua di un impianto idraulico domestico. Certo da molte persone è visto come uno strumento po’ datato e altrettanto problematico ma dobbiamo dire che eventuali problemi di malfunzionamento non capitano solo a oggetti vecchi ma anche ai più moderni. L’acqua non si riscalda, lo scaldabagno non parte: in questo caso ci si può rivolgere all’assistenza caldaie a Roma per risolvere il problema.

Certo tutto ciò si può prevenire operandosi con un giusto comportamento di manutenzione adeguata. Con la corretta manutenzione, molti guasti allo scaldabagno possono essere evitati. I  controlli effettuati in maniera assidua, possono minimizzare i guasti all’impianto. Anche la pulizia può aiutare molto. Ma come si pulisce lo scaldabagno?

In questo articolo scopriremo come poter fare per pulire lo scaldabagno, quali strumenti utilizzare, come muoversi e soprattutto perché farlo.

Cosa usare e come fare

Uno scaldabagno pulito sarà uno strumento operativo al massimo. Ma cosa serve per pulirlo per bene? Gli strumenti utili sono pochi e molto facili da trovare in cantina. Si avrà bisogno di un cacciavite, di un po’ di fil di ferro, di una spugna e di un detergente anticalcare.

Prima di iniziare dobbiamo considerare che il nemico principale del funzionamento corretto dello scaldabagno è il calcare. Questo  si accumula in maniera particolare sul termostato e sulla resistenza elettrica. Per togliere il calcare dobbiamo staccare la corrente e chiudere l’acqua. Sviteremo quindi la parte bassa dello scaldabagno, toglieremo il termostato e la resistenza elettrica e puliremo queste due parti con la spugna imbevuta di liquido anticalcare.

Con il filo di ferro raschieremo via le incrostazioni dalle parti interne e daremo infine un’ultima passata di liquido anticalcare con la spugna.

Perché farlo

Perché dovremo darci pena a pulire lo scaldabagno se può farlo un tecnico specializzato? Certamente farlo da noi comporta un notevole risparmio e poi saremmo i responsabili in prima persona del funzionamento a lungo termine del nostro scaldabagno.

Il calcare può compromettere l’efficienza dello scaldabagno e bisogna provvedere rimuovendolo il prima possibile, per evitare di sostituire i pezzi. Per cui, se sappiamo pulirlo, potremo risparmiare.

 

EPILAZIONE LASER, COME E DOVE FARLA

La novità della depilazione, anche definitiva, è la epilazione laser che utilizza appunto questa luce speciale per bruciare il nucleo originario del pelo. A dispetto della prima descrizione è uno dei metodi meno dolorosi che si possano scegliere, per liberarsi per mesi degli odiati peli superflui. E non importa che siate donne o uomini, l’epilazione laser è davvero per tutti.

 

Molti centri ormai offrono il servizio di  epilazione Laser a Milano, dando anche consigli personalizzati a chi decide di sottoporsi alle sedute. Per saperne di più, ecco qualche notizia utile per andare preparati al primo incontro col professionista.

 

Come funziona la epilazione laser

 

Per prima cosa ci si sottopone a un colloquio e ad una visita con gli specialisti, i quali valuteranno il tipo di pelle e di pelo e il trattamento da eseguire. Quindi ci si presenta alla seduta con i peli non strappati; evitate quindi la ceretta nei giorni precedenti. Usate il rasoio che lascia intatto il bulbo.

La epilazione laser funziona meglio sui peli scuri, o comunque colorati, piuttosto che su quelli bianchi.

 

Nei giorni precedenti trattate la pelle con creme idratanti perché non deve essere secca. La seduta in totale non dura mai più di un’ora. L’operatore agirà illuminando la zona da depilare con il fascio di luce laser che, a seconda della sensibilità della pelle, potrà dare un minimo di fastidio (un piccolo bruciore) o nessuno. Dopo l’epilazione, la parte verrà trattata con prodotti che allevino l’arrossamento e il potenziale bruciore post-seduta.

 

Su quali parti del corpo farla

 

Non esistono controindicazioni particolari. La epilazione laser si può fare su braccia, gambe, tronco, collo, viso e zone molto sensibili, come inguine e ascelle. Nel centro estetico da voi scelto potrete avere risposte più esaustive anche in base alla vostra specifica sensibilità, ma in generale questo metodo è applicabile con efficacia ovunque.

 

Le uniche controindicazioni possono riguardare persone con facili allergie alla pelle, o soggetti che hanno avuto manifestazioni tumorali nella zona da depilare. Se avete cicatrici o lesioni, anche non recenti, è bene sempre parlare con gli esperti prima di sottoporvi al trattamento.

Il Catering: cos’è e come funziona

Quando abbiamo intenzione di organizzare un evento e di fornire anche ristoro e bevande ai nostri ospiti, possiamo interessarci per un apposito servizio di catering. Chi è interessato a questo discorso, può trovare facilmente un servizio di catering a Milano.

Ma di che cosa si tratta esattamente? Che cos’è il catering e come funziona? In questo articolo forniremo agli interessati ogni informazione in merito a questo interessante argomento.

Come nasce catering

Quello del catering è un particolare tipo di servizio che si potrebbe definire a stelle e strisce poiché nato il secolo scorso in America. Si tratta di un’attività davvero diffusa nel campo della ristorazione. L’idea è quella di avere dei professionisti capaci di un servizio simile a quello di un ristorante, ma in qualsiasi location vogliano i clienti. Questa può essere essere un centro congressi, un albergo, un ristorante, un’azienda, o anche una abitazione privata. Non solo se avete una villa dove invitare una trentina di persone; alcuni servizi di catering fanno servizio anche per pochi invitati.

Come funziona

 

Gli addetti specializzati si occupano di recarsi sul luogo dell’evento in un orario preventivo e precedente l’arrivo degli ospiti, per occuparsi di tutto ciò che riguarda non solo la ristorazione e la somministrazione delle bevande ma anche dell’allestimento dell’area preposta al ristoro. Il personale quindi preparerà i tavoli con tovaglie adatte all’ambiente e al tipo di ricevimento. Spesso vengono riservate aree per le varie portate: antipasti a buffet, primi caldi o i dessert.

Ovviamente, c’è una zona per il beverage, con un addetto che avrà il compito di versare bevande alcoliche o non alcoliche nel bicchiere degli ospiti; ognuno potrà liberamente decidere cosa preferisce gustare

Quello che abbiamo descritto è il classico catering che si intende per gli eventi. Accanto ad esso si affianca un altro servizio di catering, quello concernente la ristorazione collettiva, specifico negli ambienti che tutti i giorni offrono la somministrazione di bevande e cibi a una collettività di persone, come ad esempio fanno le mense scolastiche per gli studenti, le mense aziendali per i dipendenti, le mense degli ospedali.

I 3 trucchi del venditore

Uno dei settori in maggiore crescita e d’importanza centrale nelle aziende moderne è senza dubbio il reparto vendite. Saper vendere nel modo corretto è divenuto ormai un requisito fondamentale nel mondo del lavoro e per questo è essenziale utilizzare le giuste tecniche in grado di permettere il raggiungimento degli obiettivi e di risultati tangibili.  

Sì può diventare bravi venditori?

Alcune persone sono naturalmente portate ad essere bravi venditori, grazie a doti innate o ad anni di esperienza, e in pochi passi riescono a far crescere il fatturato di un’azienda. Un esempio di questo tipo di professionalità sono gli agenti di vendita che è possibile ricercare tramite agentscout.it, la prima piattaforma per la ricerca di agenti, venditori e rappresentanti.

Tuttavia, chiunque, caratterizzato da esperienza o meno, può ricorrere ad alcuni trucchi che è possibile imparare.

Vendere: i trucchi del mestiere

Imparare strategie di vendita in grado di suggestionare e invogliare la persona alla quale vogliamo vendere qualcosa, è il primo passo per essere bravi in questo settore. Vediamo dunque i 3 trucchi principali del venditore:

1.       Identifica i potenziali clienti e conquista la loro fiducia con educazione.

La prima cosa da fare per essere un buon venditore è identificare i clienti che potrebbero essere potenziali consumatori del prodotto che stai cercando di vendere. Di ogni persona devi cercare di comprendere bisogni e necessità per capire cosa tu e il tuo prodotto potreste fare in merito; così da escludere tutte quelle persone che non potrebbero mai essere interessate a ciò che hai da offrire.

Dopo aver identificato il giusto cliente, bisogna saper instaurare un rapporto di fiducia che spinga il cliente stesso a non considerarti come il solito venditore pressante che tenta di venderti qualcosa a tutti i costi: piuttosto meglio presentarsi come una persona affidabile, interessante, pronta a mettersi in gioco per soddisfare le esigenze del cliente. Poniti con educazione e cerca di informare il cliente nel migliore dei modi, interessandoti principalmente alle sue esigenze e cercando insieme a lui di trovare la giusta soluzione attraverso il servizio che offri.

2.       Ricorda l’importanza del linguaggio del corpo.

Nella vendita non bastano le giuste parole. Bisogna saper utilizzare nel migliore dei modi anche il linguaggio del corpo per riuscire a trasmettere fiducia, sicurezza e un senso di affidabilità alla persona con la quale hai a che fare. Fai attenzione alla tua postura, al modo in cui gesticoli e alla posizione nello spazio. Il modo in cui ti poni fisicamente, può lanciare segnali importanti e mettere in evidenza il tuo stato d’animo anche laddove non sia tu a volerlo. Perciò, impara a controllare i tuoi movimenti e utilizzali a tuo favore.

3.       Dimostra di essere un esperto in ciò che fai.

Per vendere un prodotto non basta ubriacare il cliente di parole sperando che si fidi ciecamente di ciò che stai dicendo senza fare ulteriori domande, ma bisogna essere preparati ed esperti per poter rispondere a domande o risolvere eventuali dubbi. Cerca quindi di conoscere il prodotto o il servizio che vendi in tutte le sue sfaccettature, dimostrati esperto e in grado di approfondire l’argomento, e in questo modo  acquisterai molta più credibilità agli occhi del cliente.

Installazione di impianti di videosorveglianza e di allarme realizzati su misura

In qualsiasi tipo di ambiente, in casa così come in ufficio o in ogni altro luogo di lavoro, la sicurezza è una condizione fondamentale, che si tratti di un piccolo appartamento, di un’azienda o di un palazzo. Oggi più che mai, la tendenza è quella di proteggere la sicurezza di un ambiente sia utilizzando sia strutture apposite, quali possono essere porte blindate, cancelli e inferriate, sia installando un impianto di allarme e di antifurto personalizzato.

 

La sicurezza è un elemento fondamentale per vivere con tranquillità e incrementare il livello di comfort abitativo e proteggersi dai rischi di intrusione, inoltre, grazie agli impianti moderni di videosorveglianza e allarme, è possibile tenere sempre sotto controllo la propria casa o l’ufficio anche a distanza, utilizzando i sistemi di controllo remoto.

 

Per realizzare un impianto di videosorveglianza Ferrara è importante rivolgersi ad un’impresa specializzata e competente, in grado di offrire una consulenza completa, dalla verifica dell’ambiente di riferimento, al fine di scegliere la soluzione ideale, alla progettazione e posa dell’impianto, consigliando il sistema e la tecnologia ideali.

 

La presenza di un sistema di allarme è indispensabile anche quando la casa dispone di portoni blindati e altri sistemi di protezione, inoltre un impianto strutturato su misura permette non solo di proteggere l’ambiente ma anche di averlo sempre sotto controllo, escludendo così ogni rischio di incidente.

 

Come progettare un impianto di videosorveglianza

 

Per progettare e realizzare un impianto di videosorveglianza e di allarme, è importante, prima di tutto, controllare le caratteristiche della casa e individuare quelli che sono i punti deboli, dove potrebbe facilmente verificarsi un tentativo di intrusione.

 

Inoltre, soprattutto per gli uffici o gli ambienti in cui sono custoditi oggetti di valore, è necessario mantenere sotto controllo gli accessi e disporre telecamere e sensori in posizioni strategiche.

 

Le telecamere di sicurezza possono essere posizionate sia in interno che in esterno, offrono la possibilità di acquisire immagini e video ad alta definizione e di memorizzarli, così da monitorare sempre con la massima precisione quello che avviene in casa o in qualsiasi altro luogo durante la propria assenza.

La manutenzione delle aree verdi: l’eliminazione delle piante infestanti

Le aree verdi sono molto importanti per assicurare a chi vuole concedersi una piacevole passeggiata nella natura uno spazio dove trascorrere del tempo piacevole, lontano dallo smog, dall’inquinamento, dalla confusione del caos cittadino.

 

Giardini pubblici ma anche aree verdi private, hanno bisogno di una manutenzione periodica atta a preservarle al meglio. Nella zona del milanese, chi ha bisogno di un servizio inerente il giardinaggio e la manutenzione delle aree verdi può consultare il sito www.pulizieindustrialimilano.com. Su questo sito personale specializzato pone a disposizione del cliente professionalità e lavori ordinari e straordinari inerenti la manutenzione di aree verdi sia pubbliche che private.

 

La manutenzione delle aree verdi si concentra molto spesso sul taglio dei prati e sulla potatura degli alberi. Tra gli interventi di manutenzione che coinvolgono i giardini sia pubblici che privati infatti queste operazioni non mancano mai. Sembrano semplici ma in realtà devono essere necessariamente affidate a personale specializzato, in particolare per quello che riguarda la potatura che deve essere sempre effettuata in condizioni di sicurezza, valutando rischi, condizioni delle piante e dimensioni degli alberi.

 

Il taglio dei prati e la potatura dei rami degli alberi non sono però gli unici interventi che concernono la manutenzione delle aree verdi. Tra questi c’è anche l’eliminazione delle piante infestanti. Scopriamo esattamente di cosa si tratta.

 

 

L’eliminazione delle piante infestanti

 

Tra gli interventi di manutenzione delle aree verdi troviamo anche la cosiddetta eliminazione delle piante infestanti. Questo intervento prevede la rimozione di tutte quelle piante e quelle erbe che nel gergo comune si definiscono erbacce poiché la loro azione  compromette la salute delle piante appartenenti all’area verde circostante.

 

Se l’area verde è stata trascurata per molto tempo, eliminare le piante infestanti sarà di vitale importanza per ripristinarla al suo splendore originale. Erbacce trascurate possono infatti trasformarsi in un problema increscioso, soprattutto se sorgono nei pressi di adiacenze a strade asfaltate e transitate.

 

Continuare a far crescere erbacce, oltre che rovinare l’area verde vuol dire compromettere la visibilità dell’area transitabile adiacente e causare il pericolo di incidenti. Metodologie d’avanguardia permetteranno dunque di eliminare le erbe infestanti.

 

 

Noleggio a lungo termine: vantaggi

Acquistare la propria auto o il proprio mezzo di trasporto preferito, era un tempo un passaggio fondamentale nella vita di ogni persona. Rappresentava sotto un certo punto di vista il passaggio all’età adulta, un po’ come compiere i 18 anni o prendere la patente. Con il passare del tempo, però, le nostre città sono cambiate molto e con esse anche le nostre abitudini.

Prendere l’auto per andare in giro per la città è diventato sempre più un fastidio più che un piacere, per via di ingorghi, aree chiuse al traffico, limitazioni sugli agenti inquinanti. Insomma l’acquisto è diventato sempre più un problema che un potenziale investimento.

Per questo motivo oggi esistono molti servizi di noleggio furgoni senza carta di credito Roma e in tante altre città d’Italia, che ci consentono di noleggiare rapidamente e in autonomia il nostro mezzo, con tutta una serie di vantaggi.

In questo articolo vedremo in breve quali sono i vantaggi del noleggio al lungo termine, quali sono i pro di questa scelta rispetto all’acquisto completo del mezzo.

Vantaggi del noleggio a lungo termine

I vantaggi del noleggio a lungo termine possono essere davvero molti, ma meno comprensibili a chi non si è mai informato davvero nell’ambito. Per questo motivo abbiamo deciso di chiarirli con voi:

  • Risparmio. Il noleggio a lungo termine è visto ancora da molti come un servizio per persone benestanti, che possono permettersi una grande spesa, in realtà questo è abbastanza un mito. Il noleggio a lungo termine è in realtà sempre molto più conveniente dell’acquisto di un’auto o di un mezzo di trasporto in genere. Chiaramente parliamo di mezzi nuovi, se il paragone viene fatto con mezzi usati non ha molto senso.
  • Tutto in uno. Con il noleggio a lungo termine avrete un fisso mensile, un abbonamento, in cui avrete incluso tutto dal noleggio, all’assicurazione, sino anche alle revisioni o eventuali manutenzioni.
  • Prelazione finale. Al termine del contratto inoltre, se volete, avrete possibilità di acquistare il mezzo con diritto di prelazione, ovvero avendo la priorità su altri clienti interessati. Inoltre alcuni applicano uno sconto in base alla durata del noleggio effettuato.

Cosa mangiare in Emilia Romagna: 3 dolci tipici del ferrarese

La cucina romagnola è nota in tutto il mondo, dal ragù alla bolognese alle lasagne, senza dimenticare piadine e tortelli. Ma alla fine del pasto un dessert è sempre ben gradito, e anche in questo caso i romagnoli non si fanno trovare impreparati.

In particolare, nella zona del ferrarese, dove la preparazione dei dolci è un rito importante. Se non li conoscete ancora, ecco 3 dolci tipici che vi faranno venire l’acquolina.

 

Il pampepato

E’ un dolce ferrarese nato nel cinquecento per volontà delle monache, che vollero dedicarlo al Papa; da qui il suo nome, che nulla ha a che fare con pepe o spezie. Il pampepato è infatti un dolce semplice, composto da frutta secca e miele racchiuse in uno scrigno di cioccolato.

 

Tradizionalmente è presentato a forma di cupola, da tagliare a fette. Ma è possibile anche presentarlo già in mono porzioni, come i dolci della piccola pasticceria.

 

Torta tenerina

 

Anche questa tipica di Ferrara, sempre esaltata dalla presenza del cioccolato. Il nome deriva dalla composizione interna, morbidissima, che però è racchiusa in una crosticina esterna croccante. Data l’assenza del lievito, è un dolce basso e umido, che richiede pochi e semplici ingredienti: uova, farina, cacao, latte e zucchero. In autunno, esiste la versione alla zucca, vegetale dolciastro che ben si adatta alle preparazioni di pasticceria.

 

La brazadela

 

Brazadela è il nome ferrarese di quella che è la classica ciambella romagnola, molto diffusa nel periodo natalizio. Con ingredienti semplici per un sapore rustico, ha una consistenza simile a quella dei biscotti, cosa che la rende perfetta anche per la merenda o per la colazione. I più “grandi”, però, ancor più che inzupparla nel latte, amano intingerla in un buon bicchiere di vino.

Il segreto per la perfetta riuscita è la tecnica nell’impastare, rigorosamente a mano, come da tradizione nelle cucine romagnole di un tempo.

Nonostante sia una ciambella, è spesso presentata in forma ovale, quasi fosse una pagnotta, e cosparsa di granelli di zucchero. Da servire in tavola su un semplice tagliere e dividere a fette.

Luce, gas, acqua: il mondo di A2A

A2A è il nome di una società molto attiva nel campo della vendita di energia elettrica e gas da fonti rinnovabili. Nasce a Milano nel 2008 e ad oggi sta riscontrando molto successo tra i clienti, per le proposte intelligenti e green. Questa compagnia oltre a offrire costi convenienti e molto competitivi, dà anche la possibilità di accedere a servizi aggiuntivi inclusi nelle offerte. Quindi non ci sono costi al di fuori di quello richiesto per l’offerta, come invece accade in altre società, per quanto riguarda ad esempio il servizio di assistenza o manutenzione.  Muovendosi bene su più fronti, l’A2A è diventata una delle più importanti società italiane, per quanto la vendita di energia elettrica e gas. Il suo punto di forza è senza dubbio la sostenibilità e i costi competitivi, che la rendono molto accattivante. Un altro elemento da considerare senza dubbio è la positività di continue recensioni sui servizi di A2A, che conferma un modo pulito e intelligente di lavorare. Le scelte più importanti prese da questa società sono infatti la green economy e l’investimento cospicuo nelle smart city. Tutto questo per assicurare il rispetto del Pianeta, una riduzione del tasso di inquinamento e la possibilità di sfruttare energia pulita.

Le recensioni di A2A: a cosa fare affidamento

Le recensioni di A2A Energia mettono in evidenza come le offerte di questa società siano molto allettanti. Infatti diversi sono i vantaggi proposti, come emerge chiaramente dalle numerose recensioni positive. Primo tra questi il prezzo, che è molto competitivo, ma poi abbiamo anche la qualità dei servizi proposti e l’efficienza degli operatori. Inoltre le fonti di energia sono 100% green, di qualsiasi offerta luce e gas si stia trattando. L’offerta che merita in particolar modo la nostra attenzione, è sicuramente la A2A Click, per la quale è richiesto un costo fisso della durata di un anno. Abbiamo la garanzia che l’energia provenga sempre da fonti rinnovabili, e che sia presente una certa flessibilità per quanto riguarda la scelta del metodo di pagamento. Infatti possiamo scegliere di pagare con bollettino, oppure attraverso addebito diretto sul conto corrente bancario.

Un’altra offerta di cui le recensioni parlano molto positivamente è l’A2A full, la quale propone di includere nella bolletta finale, il costo di assistenza o manutenzione della caldaia. Inoltre con questa offerta il cliente ha la possibilità di ricevere 100 € in buoni fornitura e l’intervento, in caso di necessità, di un elettricista, idraulico, tutto a costo zero.

Conclusioni

A2A rappresenta quindi una delle società più importanti a livello italiano per quanto riguarda l’energia ricavata da fonti sostenibili. Inoltre le offerte per luce, gas ed acqua sono ottimali. Questo elemento attira molti clienti, che provando i servizi di questa società all’avanguardia rimangono positivamente stupiti. Infatti è possibile trovare un numero decisamente alto di recensioni positive, atte a confermare il modo professionale, pulito ed intelligente con cui A2A lavora. La cosa poi molto interessante è l’aver deciso di includere servizi importanti all’interno delle offerte. Infatti senza costi aggiuntivi, in caso di necessità, sarà possibile chiamare un idraulico oppure un elettricista. Anche il servizio di manutenzione viene incluso. In questo modo sentiamo che la società si prende cura di noi, permettendoci non solo di godere di energia pulita ad ottimo prezzo. È possibile, per questi motivi, che utilizzando un comparatore di tariffe la società in questione possa apparirci. Ovviamente siamo noi a dover fare le valutazioni del caso, in base alle nostre esigenze e disponibilità economiche. Ma in ogni caso A2A rimane la compagnia più competitiva per quanto riguarda la produzione e commercializzazione di luce, gas e acqua. Tutta energia pulita, che rispetta l’ambiente e in particolar modo preserva il territorio italiano.