EPILAZIONE LASER, COME E DOVE FARLA

La novità della depilazione, anche definitiva, è la epilazione laser che utilizza appunto questa luce speciale per bruciare il nucleo originario del pelo. A dispetto della prima descrizione è uno dei metodi meno dolorosi che si possano scegliere, per liberarsi per mesi degli odiati peli superflui. E non importa che siate donne o uomini, l’epilazione laser è davvero per tutti.

 

Molti centri ormai offrono il servizio di  epilazione Laser a Milano, dando anche consigli personalizzati a chi decide di sottoporsi alle sedute. Per saperne di più, ecco qualche notizia utile per andare preparati al primo incontro col professionista.

 

Come funziona la epilazione laser

 

Per prima cosa ci si sottopone a un colloquio e ad una visita con gli specialisti, i quali valuteranno il tipo di pelle e di pelo e il trattamento da eseguire. Quindi ci si presenta alla seduta con i peli non strappati; evitate quindi la ceretta nei giorni precedenti. Usate il rasoio che lascia intatto il bulbo.

La epilazione laser funziona meglio sui peli scuri, o comunque colorati, piuttosto che su quelli bianchi.

 

Nei giorni precedenti trattate la pelle con creme idratanti perché non deve essere secca. La seduta in totale non dura mai più di un’ora. L’operatore agirà illuminando la zona da depilare con il fascio di luce laser che, a seconda della sensibilità della pelle, potrà dare un minimo di fastidio (un piccolo bruciore) o nessuno. Dopo l’epilazione, la parte verrà trattata con prodotti che allevino l’arrossamento e il potenziale bruciore post-seduta.

 

Su quali parti del corpo farla

 

Non esistono controindicazioni particolari. La epilazione laser si può fare su braccia, gambe, tronco, collo, viso e zone molto sensibili, come inguine e ascelle. Nel centro estetico da voi scelto potrete avere risposte più esaustive anche in base alla vostra specifica sensibilità, ma in generale questo metodo è applicabile con efficacia ovunque.

 

Le uniche controindicazioni possono riguardare persone con facili allergie alla pelle, o soggetti che hanno avuto manifestazioni tumorali nella zona da depilare. Se avete cicatrici o lesioni, anche non recenti, è bene sempre parlare con gli esperti prima di sottoporvi al trattamento.